Ultime notizie

Venite a trovarci spesso per restare aggiornati

<h1>Mobilita elettrica vantaggi delle colonnine di ricarica parcheggi</h1>

Mobilita elettrica vantaggi delle colonnine di ricarica parcheggi

La mobilità elettrica è uno dei temi più dibattuti dell’ultimo periodo: si tratta di una modalità di circolazione che presuppone l’utilizzo di energia elettrica come risorsa principale per muoversi per le strade della città. I veicoli elettrici sono predisposti di batterie – generalmente quelle a litio-ioni – all’interno delle quali è presente l’energia elettrica utilizzata come combustibile: lo stato delle batterie, in termini di capacità ed efficienza, contribuisce alle prestazioni del veicolo, alla sua autonomia e ai tempi di attesa per la ricarica.

banner_1

Considerata un’importante innovazione nel mondo dei trasporti, la mobilità elettrica non è ancora del tutto arrivata nel nostro Paese: eppure, i vantaggi che essa porta con sé sono innumerevoli.

Vantaggi della mobilità elettrica

La mobilità elettrica garantisce numerosi benefici all’ambiente, soprattutto in ambito urbano. I principali vantaggi associati a questo nuovo modo di viaggiare sono:
Riduzione dell’emissione di CO2: la mobilità elettrica ha un basso impatto ambientale in quanto non viene emessa alcuna sostanza inquinante all’interno dell’ambiente, nonostante l’utilizzo di energia elettrica sia necessaria al funzionamento dei veicoli elettrici;
Migliore qualità dell’aria: in particolare nelle zone centrali della città o nelle aree molto popolate, la presenza di auto elettriche migliora la qualità dell’aria, in quanto i veicoli non emettono gas nocivi che possono avere effetti negativi sulla salute dell’uomo e dell’ecosistema;
Riduzione dell’impatto acustico: in seguito alla riduzione della combustione, diminuisce notevolmente l’impatto acustico nelle strade, che resta strettamente limitato al rumore dei pneumatici che ruotano;
Risparmio energetico: oltre ai benefici ambientali, la mobilità elettrica permette di risparmiare in termini di energia, garantendo un’efficienza superiore rispetto ad altre soluzioni.

mobilitaelettrica_1

Nonostante le automobili elettriche riducano – di molto – gli effetti negativi nell’ambiente, per poter funzionare necessitano di energia elettrica che produce, inevitabilmente, inquinamento – trascurabile se viene generato lontano dai centri urbani. Alimentate per mezzo di colonnine di ricarica, le macchine elettriche costituiscono un approccio vantaggioso alla mobilità, soprattutto all’interno delle città.

Colonnine di ricarica

La diffusione di macchine elettriche nelle città ha portato alla costruzione di infrastrutture di ricarica, le cosiddette colonnine di ricarica. Sono stazioni in cui è possibile rifornire la propria auto elettrica e si trovano in svariati luoghi della città come parcheggi o strade. A seconda del tipo di colonnina di ricarica, la forma può andare da quella a palo, a parete o portatile; inoltre, le aziende stanno implementando delle piattaforme tecnologiche su cui posizionare l’auto elettrica e, tramite un sistema wireless, ricaricarla di energia elettrica.

mobilitaelettrica_2

Parcheggi Milano Centro

Parcheggiare a Milano è, spesso, una sfida molto ardua da superare: la presenza di zone a traffico limitato, le soste a pagamento e il traffico intenso del capoluogo lombardo portano le persone a rinunciare al comfort della propria auto quando devono recarsi in centro città.
Inoltre, circolare e parcheggiare in particolare zone di Milano, come l’Area C, non è ammesso a tutti gli automobilisti: solo i servizi di trasporto pubblico hanno la possibilità di accedere liberamente al centro città; tutti gli altri devono necessariamente acquistare un ticket (Ecopass).

Se vuoi risparmiare in termini di costi e tempi, Milano Centro Parking è la scelta migliore per cui optare: i parcheggi sono situati nelle zone centrali della città, aperti 24 ore su 24, individuabili grazie all’apposita segnaletica stradale e videosorvegliati.

mobilitaelettrica_3

Il personale è competente e offre la piena disponibilità per soddisfare, nel modo migliore possibile, le esigenze dei propri clienti. Inoltre, il servizio consente non solo di parcheggiare la propria auto all’interno di un luogo sicuro e custodito, ma va incontro anche alle necessità dei proprietari di macchine elettriche: infatti, sono presenti colonnine di ricarica con cui rifornire l’auto in poco tempo.

<h1>Cenacolo vinciano come arrivare e dove parcheggiare</h1>

Cenacolo vinciano come arrivare e dove parcheggiare

L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci – noto anche come Cenacolo Vinciano – è un capolavoro assoluto della storia dell’arte, tanto da essere stato dichiarato nel 1980 dall’Unesco patrimonio dell’umanità ed è infatti una delle opere più famose al mondo.

banner_1

È quindi considerata una tappa obbligatoria per ogni turista di passaggio, anche se per pochi giorni, a Milano. L’opera si trova sulla parete del refettorio della chiesa di Santa Maria delle Grazie di Milano nella zona di Sant’Ambrogio; nonostante la collocazione all’interno dell’Area C non lasciarti scoraggiare e organizza la visita guidata facendo affidamento su uno dei parcheggi convenzionati Area C.

Perché visitare il Cenacolo Vinciano

Il Cenacolo Vinciano è uno dei capolavori di Leonardo da Vinci: l’artista toscano ha realizzato l’affresco mentre era al servizio degli Sforza tra il 1494 e il 1498 – dando lustro alla casata. Ecco quali sono i motivi per cui dovresti visitare – almeno una volta – la Chiesa di Santa Maria alle Grazie:

Capolavoro d’arte: opera rivoluzionaria, di grande impatto per gli artisti di ogni epoca e curata in ogni minimo dettaglio e per questo considerata “parlante” dai contemporanei dell’autore.
Opera innovativa: non si tratta “solo” di pittura, ma anche di scienza, storia, religione e iconografia. Ogni gesto fu studiato da Leonardo che non tralasciò neanche il più piccolo particolare.
Facilmente raggiungibile: situato nel centro di Milano, a pochi passi dall’Università Cattolica, può essere raggiunto non solo con i mezzi pubblici ma soprattutto con l’auto. Del resto, questa seconda alternativa è preferibile nel caso in cui si voglia organizzare la visita con bambini piccoli.

cenacolo_1

Come arrivare al Cenacolo Vinciano

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie – che era originariamente un convento e solo successivamente è stata trasformata in chiesa dalla famiglia degli Sforza – si trova in piazza Santa Maria delle Grazie, 2 a Milano, vicino a corso Magenta.

Per raggiungere questo polo culturale di indubbio valore, puoi utilizzare una gran varietà di mezzi, tra cui:
Tram n.16 o il tram n. 18 scendendo alla fermata Corso Magenta – Santa Maria delle Grazie;
Metro rossa (MM1) scendendo alla fermata di Conciliazione o con la metro verde (MM2) fino alla fermata di Cadorna
● Prendendo il bus ATM 18

Tuttavia, una delle alternative più valide e soprattutto più comode è costituta dall’auto: non ti preoccupare se il Cenacolo Vinciano si trova all’interno dell’Area C, perché potrai parcheggiare in uno dei parcheggi convenzionati che ti permetteranno di sostare in piena sicurezza e comodità, godendoti la visita.

cenacolo_2

Dove parcheggiare vicino al Cenacolo

Se sei alla ricerca di un parcheggio auto in centro a Milano e in particolare nella zona di Corso Vercelli, Via Monti o via Fratello Ruffini potrai prendere come punto di riferimento Sant’Ambrogio Parking e Carducci Parking, entrambi situati vicini al Cenacolo Vinciano, rappresentano la soluzione ideale per chi desidera organizzare una visita nella basilica.

Grazie alla partnership con il Comune di Milano, puoi acquistare il ticket area C ad una tariffa agevolata di 3€ (al posto di 5€) senza preoccuparti di nulla se non di attivare l’Ecopass.

cenacolo_3

Sant’Ambrogio Parking

Sant’Ambrogio Parking è la risposta alla tua domanda “dove parcheggiare in centro a Milano” senza il pensiero di dover reperire il ticket Area C che potrà essere acquistato all’interno della struttura: dovrai solamente attivarlo!

<h1>La Vigna di Leonardo, dove parcheggiare la macchina</h1>

La Vigna di Leonardo, dove parcheggiare la macchina

La Vigna di Leonardo, uno dei luoghi più affascinanti del centro di Milano, fu donata a Leonardo da Vinci da Ludovico Sforza mentre l’artista si trovava alla sua corte per dipingere il Cenacolo, come gesto di riconoscenza per il lavoro da lui eseguito.

banner_1

Recentemente ristrutturata e aperta da poco al pubblico – sia per eventi privati che per visite guidate – la Vigna si trova vicino alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, nel giardino della casa degli Atellani, in Corso Magenta 65.

Come organizzare la visita alla Vigna di Leonardo

È possibile recarsi alla Vigna di Leonardo tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00. Si accede alla visita attraverso dei tour audio guidati che partono ogni 30 minuti, il numero dei partecipanti ad ogni tour è limitato, pertanto una volta decisa la data per la visita la prima operazione da compiere è quella di prenotare il biglietto per te e per i tuoi accompagnatori.

Per non rischiare di arrivare tardi e stremati dalla ricerca di un posto auto, una volta acquistati i biglietti non resta che trovare il parcheggio più vicino!

vigna_1

La Vigna di Leonardo è nell’Area C?

Come indicato nel sito del museo, è possibile raggiungere la Vigna avvalendosi dei mezzi pubblici oppure, per una maggiore comodità, in automobile.

Qualora si scelga quest’ultima alternativa è necessario tenere presente che la Vigna si trova all’interno della cerchia interna dei bastioni di Milano e, di conseguenza, per raggiungerla è necessario entrare nell’Area C. Questa zona a traffico limitato impone il pagamento di un ticket di 5€, noto come Ecopass.

 A questo proposito, perché non ricercare un’unica soluzione che risolva il problema del parcheggio vicino alla Vigna di Leonardo e il pagamento del ticket Area C ad un prezzo agevolato?

vigna_2

Parcheggi convenzionati e Area C

L’Area C è una zona a traffico limitato collocata nel centro storico di Milano che impone delle restrizioni di accesso alle automobili: ad esempio, durante i giorni feriali, il suo accesso è subordinato al pagamento di un Ecopass di 5€ con una validità giornaliera.

Se sei in auto in centro a Milano – in particolare nelle zone limitrofe a corso Magenta, via Carducci e via Caradosso – e non sai dove parcheggiare, Sant’Ambrogio Parking e Carducci Parking sono la soluzione ideale.

Situati a pochi passi dalla Vigna di Leonardo e dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, grazie ad una convenzione con il Comune di Milano offrono il Ticket di pagamento dell’Area C ad un prezzo agevolato di 3€ acquistabile direttamente sul posto: affidandoti alla loro professionalità, non dovrai preoccuparti nè per la sicurezza della tua auto né per la ricerca dei ticket (ma solo della sua attivazione)

vigna_3

Sant’Ambrogio Parking

Sant’Ambrogio Parking è un parcheggio convenzionato con l’Area C, nei pressi della Basilica di Sant’Ambrogio, al quale potrai accedere direttamente dall’omonima piazza.

È aperto tutto l’anno, 24h su 24; al suo interno vi sono 223 posti auto, costantemente sorvegliati grazie ad un sistema di vigilanza e al personale sempre presente.

Il parcheggio è inoltre accessibile ai disabili, grazie ad apposite rampe e ascensori e offre convenzioni con numerosi locali e ristoranti della zona. In soli 8 minuti a piedi potrai raggiungere la Vigna di Leonardo!

<h1>Auto elettrica dove ricaricarla a Milano</h1>

Auto elettrica dove ricaricarla a Milano

Le auto elettriche sono l’innovazione messa in atto da sempre più compagnie automobilistiche per trovare una tecnologia alternativa che rispetti l’ambiente e riduca i consumi garantendo migliori prestazioni. L’acquisto di una macchina elettrica dipende però dal numero di colonnine di ricarica nella propria città e, in particolare, di quelle nei pressi della propria abitazione o dei luoghi che si frequentano con maggiore assiduità (ufficio..).

Notizie positive provengono dal rapporto di Legambiente che ha registrato un aumento delle colonnine di ricarica elettrica in tutta Italia, con consistenti investimenti in Veneto e Piemonte.

banner_1

Nel 2019 si contano 2684 prese in colonnine elettriche a meno di 11 kW e 5507 colonnine con più di 11 kW, più potenti di cui 1633 solo in Lombardia, regione che ha quasi raddoppiato in un solo anno le colonnine di ricarica con potenza maggiore a 11 kW. Considerando una metropoli molto trafficata come Milano queste colonnine saranno sufficienti? E a quale costo?

Dove ricaricare l’auto a Milano

Milano è una città di circa 1,3 milioni di abitanti, centro finanziario italiano e capitale della moda che attira sempre più persone – turisti, studenti, lavoratori pendolari – con un conseguente aumento di traffico. Nonostante l’ampia ed efficiente rete di mezzi pubblici, molti decidono di muoversi a Milano con la propria vettura: le zone a traffico limitato e l’elevato numero di macchine in circolazione riducono le possibilità di trovare parcheggio, specialmente nelle zone più centrali.

Questa difficoltà è anche connessa all’incremento del fenomeno del car sharing, molto sfruttato a Milano. Il problema si complica in tema di auto elettriche: gli appositi parcheggi messi a disposizione dal Comune dotati di colonnina di ricarica non sempre sono disponibili oppure sono occupati da veicoli non autorizzati. Tuttavia, è comunque possibile parcheggiare in centro a Milano a prezzi competitivi rivolgendosi alle strutture che offrono questo servizio.

ed_1

Parcheggi a Milano zona centro storico

Il centro storico, a cui possono accedere esclusivamente mezzi con permesso di circolazione nell’Area C, è una zona ad alta densità di traffico se consideriamo anche i mezzi pubblici – tram e bus: ne consegue che parcheggiare in un garage custodito può essere la soluzione più sicura e conveniente. A due passi dal Duomo e dal quartiere centrale di Sant’Ambrogio, Milano Centro Parking ti offre la possibilità di posteggio all’interno di una delle quattro strutture convenzionati con l’Area C e munite di colonnine di ricarica elettrica:

● Garage Velasca: aperto 24h con videosorveglianza e personale sempre presente, convenzionato con il Comune di Milano, offre accesso a Piazza Duomo, San Babila e Missori – dove ha sede l’Università degli Studi di Milano. Questo parcheggio offre anche servizi di pagamento Bancomat e C/C, abbonamenti, lavaggio auto e vanta convenzioni con ristoranti e locali;

ed_2

● Sant’Ambrogio Parking: è situato nelle vicinanze della Basilica di Sant’Ambrogio edell’Università Cattolica del Sacro Cuore; offre un servizio di 24h continuativo con presenza di personale, pagamento con carte e bancomat e possibilità di abbonamento;

● Carducci Parking: è un parcheggio alternativo al precedente per chi si trova nel quartiere di Sant’Ambrogio e vicino all’ospedale San Giuseppe (Multimedica); offre gli stessi comfort ed è disponibile per prenotazioni eventi.

ed_3

Dove parcheggiare zona castello sforzesco

Il Castello Sforzesco, in una posizione centrale adiacente a Parco Sempione, è una zona molto frequentata da turisti soprattutto durante le ore notturne; per questo, Buonaparte Parking è la soluzione ideale per chi si reca nelle zone limitrofe: da questo parcheggio si può raggiungere facilmente anche la stazione Cadorna e l’EXPO Gate; è aperto e videosorvegliato h24, è possibile fare abbonamenti, sistemi di pagamento multipli e convenzioni con ristoranti e locali.

<h1>Area C – quali sono le zone coinvolte e i principali accessi</h1>

Area C – quali sono le zone coinvolte e i principali accessi

Milano, capoluogo lombardo e capitale della moda e del design, è una delle città più grandi e importanti d’Italia, nota a milioni di persone in tutto il mondo per il Duomo, basilica simbolo della metropoli situata all’interno del centro storico.

Anche Milano ha ereditato la tradizione artistica e culturale della nostra penisola: ricca di monumenti che hanno segnato la storia dello Stivale, il capoluogo lombardo è uno dei maggiori poli di attrazione turistica. Visitare la città è possibile grazie ai trasporti pubblici che possono percorrere tutte le strade di Milano, in particolare quelle del centro storico delimitate dalla cosiddetta Area C, una zona a traffico limitato istituita dal Comune di Milano con lo scopo di ridurre il traffico e, di conseguenza, l’inquinamento.

banner_1

Area C, che cosa è

L’Area C, corrispondente alla ZTL (zona a traffico limitato) della Cerchia dei Bastioni, interessa la zona centrale di Milano. Questa è stata creata in modo da favorire l’utilizzo dei mezzi pubblici, ridurre il traffico di macchine inquinanti e incoraggiare il turismo.

Tuttavia, non devi lasciarti spaventare da queste limitazioni in quanto – se il tuo modello di auto lo consente – potrai tranquillamente circolare all’interno dell’Area C dopo aver pagato l’Ecopass, un ticket del valore di 5€ di validità giornaliera.

c_1

Varchi Area C

L’Area C è delimitata da 43 varchi elettronici dotati di telecamere, di cui 7 sono esclusivamente riservati ai mezzi di trasporto pubblici. Le telecamere monitorano l’accesso delle vetture al centro di Milano: infatti, registrando la targa della macchina, vengono individuate, le caratteristiche del veicolo ed il conseguente onere del pagamento o meno del ticket corrispondente.

Per non incorrere in sanzioni è necessario acquistare l’Ecopass e attivarlo, ossia associarlo alla targa della tua automobile: in pochi minuti potrai goderti il centro storico di Milano senza doverti preoccupare della zona a traffico limitato.

c_2_k

Dove parcheggiare nell’area C

Una volta acceduto attraverso gli appositi varchi, è fondamentale risolvere il problema: dove parcheggiare nell’Area C? La risposta è in Milano Centro Parking: grazie alla storica collaborazione con il Comune di Milano, ti offriamo il ticket Area C ad una tariffa agevolata di 3€ al posto di 5€.

Parcheggiare presso una delle nostre quattro strutture, permette di godere di un servizio sicuro, professionale e soprattutto con un rapporto qualità prezzo impagabile. I garage collocati all’interno dell’Area C di Milano in cui è possibile parcheggiare la propria macchina sono:

● Carducci Parking: questo parcheggio si trova a pochi metri dal Museo della Scienza e della Tecnica e dal Mausoleo imperiale di San Vittore al Corpo e poco distante dall’ospedale San Giuseppe (Multimedica). Lasciare la macchina in un luogo sorvegliato e sicuro è la scelta ideale per chi desidera accedere all’area C in macchina;

c_3

● Garage Velasca: il parcheggio si trova vicino alla Statale di Milano – stazione metropolitana di Missori – ed è considerato uno dei luoghi migliori dove poter lasciare la propria macchina, in particolare per gli amanti dello shopping che trovano spesso difficoltà nel parcheggiare in area C;

● Sant’Ambrogio Parking: vicino all’omonima stazione della metropolitana, il parcheggio è ideale per chi vuole visitare la Basilica di Sant’Ambrogio o per studenti e professori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore;

● Buonaparte Parking: a pochi passi dal Castello Sforzesco e dal Parco Sempione, questo parcheggio è il luogo perfetto dove parcheggiare la propria vettura, in un luogo tranquillo e sorvegliato.

Se sei alla ricerca di un partner che risolva il problema del parcheggio all’interno dell’Area C rivolgiti Milano Centro Parking: sicurezza, affidabilità e convenienza in un’unica soluzione!

<h1>Area C Milano quanto costa e come pagarla</h1>

Area C Milano quanto costa e come pagarla

Per combattere l’inquinamento e favorire l’utilizzo della rete capillare di trasporti pubblici, il Comune di Milano ha istituito, ormai da anni, la cosiddetta Area C, una zona a traffico limitato che racchiude il centro storico della città. Tutti coloro che desiderano circolare all’interno della cerchia dei bastioni devono acquistare il cosiddetto Ecopass presso le tabaccherie e procedere con la sua attivazione.

Se dunque avete intenzione di visitare il capoluogo lombardo senza rinunciare al comfort della vostra auto, scoprite insieme a noi tutte le informazioni utili per muovervi in macchina e spingervi verso il centro di Milano senza incorrere in spiacevoli multe.

banner_1

Come pagare il ticket Area C

Innanzitutto, l’Area C di Milano è delimitata da alcuni gate dotati di telecamere che registrano tutte le targhe che accedono. Il costo dell’Ecopass – il ticket che permette di circolare all’interno della zona a traffico limitato – è di 5 euro.

Secondo quanto riportato sul sito del Comune di Milano, per poter pagare il ticket area C è fondamentale recarsi presso un tabacchi e acquistare l’apposito tagliando da 5 euro. Successivamente si dovrà procedere all’attivazione del medesimo tramite un SMS in cui si indica il numero di targa dell’auto che è entrata all’interno dell’area C. In alternativa, qualora decidiate di parcheggiare la vostra auto presso una struttura convenzionata, potrete richiedere in loco un ticket area C ad un prezzo agevolato di 3 euro (al posto di 5 euro). Questa seconda soluzione vi permetterà di risolvere due problemi in uno: trovare parcheggio all’interno della cerchia dei bastioni e avere il ticket area C ad una cifra scontata.

c_1

In collaborazione con il Comune di Milano, Parcheggi Milano Centro è in grado di offrire il prezzo del ticket agevolato ai propri clienti e se deciderete di affidarvi a questa realtà, potrete scegliere tra quattro sedi in cui parcheggiare la vostra auto: Garage Velasca, Buonaparte Parking, Carducci Parking e Sant’Ambrogio Parking.

c_3

Parcheggi convenzionati Area C

Alcuni garage situati all’interno della zona a traffico limitato si sono mossi per offrire ai propri clienti un servizio all inclusive che permetta non solo di lasciare la propria auto per qualche ora in un ambiente sorvegliato, ma che si occupi anche, al posto del conducente, di pagare il cosiddetto Ecopass. Le principali strutture che hanno stretto una partnership con il Comune di Milano, ottenendo una riduzione sul costo dell’Ecopass da 5 euro a 3 euro sono:

Carducci Parking: a due passi dal Museo della Scienza e della Tecnica, è ideale per chi desidera accedere all’Area C in auto e parcheggiarla in un luogo sicuro e sorvegliato.

● Garage Velasca: studenti dell’Università degli Studi o appassionati di shopping hanno già eletto questo parcheggio come luogo perfetto per poter lasciare la propria auto. Grazie alle facilitazioni e agevolazioni, è in grado di accontentare tutte le necessità.

c_2

Sant’Ambrogio Parking: ideale non solo per studenti e professori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ma anche per chi deve recarsi nelle strutture ospedaliere limitrofe oppure trascorrere un pomeriggio presso il Museo della Tecnica.

Buonaparte Parking: situato a pochi passi dal Castello Sforzesco, costituisce un luogo strategico dove parcheggiare l’auto in centro sia di giorno, sia soprattutto di notte quando questa zona di anima maggiormente.

<h1>Ospedale San Giuseppe: come arrivare e dove parcheggiare</h1>

Ospedale San Giuseppe: come arrivare e dove parcheggiare

L’Ospedale San Giuseppe di Milano è una struttura ospedaliera e un polo universitario di grande prestigio. Situato nel centro del capoluogo meneghino, attira ogni giorno pazienti e personale altamente specializzato che opera in uno dei tre dipartimenti in cui è articolata la struttura (da quello materno infantile a quello chirurgico e di medicina generale).

Per chi si reca in questa zona, avere la possibilità di parcheggiare in maniera rapida e soprattutto tempestiva costituisce un plusvalore al quale è difficile rinunciare. Scopriamo quindi come raggiungere la struttura e dove parcheggiare.

banner_1

L’Ospedale San Giuseppe è nell’Area C?

Come indicato sul sito della struttura ospedaliera, questa può essere raggiunta sia con i mezzi pubblici sia in auto. Tuttavia, nel caso in cui i pazienti debbano raggiungerla a seguito di un’emergenza (eventualità sempre più frequente), il mezzo che viene prediletto è sicuramente la macchina.

Qualora si decida di scegliere questa alternativa, uno degli aspetti da non sottovalutare è la collocazione dell’ospedale, in quanto si trova all’interno dell’Area C. Per poter entrare in questa zona a traffico limitato è previsto il pagamento di un ticket (chiamato Ecopass) di 5 euro giornalieri da attivare dopo l’acquisto al tabacchi.
Un’altra possibilità è quella di affidare la propria auto a un parcheggio che offra anche delle agevolazioni nel pagamento dell’Area C.

giuseppe_1

Parcheggi convenzionati Area C

Tra i parcheggi convenzionati Area C vicini all’ospedale San Giuseppe figurano Carducci Parking e Sant’Ambrogio Parking.
La prima struttura si trova in Via Olona, a pochi passi dal Museo della Scienza e della Tecnica. Grazie alla sua collocazione è particolarmente strategico per coloro che devono recarsi nella struttura ospedaliera per qualche ora.

Inoltre, è facilmente accessibile per i disabili e offre il ticket per l’area C al prezzo agevolato di 3 euro (invece di 5,00 euro che dovrebbero essere corrisposti in caso di acquisto nei tabacchi).

giuseppe_2

Sant’Ambrogio Parking è un parcheggio Area C al quale si può accedere direttamente dalla piazza omonima. Può ospitare più di 200 auto che verranno sorvegliate tutto il giorno dalle videocamere e dal personale incaricato. Anch’esso è accessibile ai disabili attraverso le apposite rampe e offre numerose convenzioni con locali e ristoranti nei dintorni. Da Sant’Ambrogio parking sono sufficienti 35 minuti a piedi per poter raggiungere la struttura ospedaliera.

giuseppe_3

Qualora dovessi avere la necessità di recarti per più giorni presso l’ospedale, sia per una circostanza poco felice, sia per una ricca di gioia come la nascita di un nuovo membro della famiglia (non a caso, l’ospedale san Giuseppe vanta uno dei migliori centri di maternità in Italia), potrai sottoscrivere un abbonamento con Carducci Parking o con Sant’ Ambrogio Parking.

<h1>Sant’Ambrogio: dove parcheggiare in centro a Milano</h1>

Sant’Ambrogio: dove parcheggiare in centro a Milano

La zona di Sant’Ambrogio a Milano si trova nel centro storico della città, poggiando le proprie fondamenta su antichi palazzi di origine romana che in parte sono affiorati durante i lavori per la realizzazione della linea metropolitana che serve l’area.

Il quartiere conserva intatto il fascino di una Milano nascosta che mantiene vivo ancora il mistero di giardini nascosti e ville di lusso di antiche famiglie meneghine: passeggiare per le strade di questa zona di Milano è non solo interessante dal punto di vista culturale, ma anche piacevole e in grado di regalarti scorci e attimi di vera pace. Questo scenario apparentemente idilliaco è turbato da un problema che assilla cittadini e turisti: dove parcheggiare in centro a Milano? Scopriamo tutte le soluzioni più vantaggiose.

banner_1

Sant’Ambrogio, come e perché raggiungerla

Situata all’interno della cosiddetta cerchia dei bastioni e della tanto odiata Area C, la zona di Sant’Ambrogio ospita alcuni punti di interesse della città. Il primo di questi è sicuramente l’Università Cattolica e il suo network di appartamenti per studenti, biblioteche e centri di ricerca al quale difficilmente è possibile accedere a meno che non si decida di spostarsi con la metropolitana: il parcheggio sulle strisce blu è introvabile.

Oltre al polo universitario, come non citare la Basilica di Sant’Ambrogio da cui l’omonimo quartiere? si tratta di un edificio religioso maestoso di età paleocristiana – il più antico di tutta Milano – che domina sulla piazza antistante. Oggi è meta di turisti e appassionati, ma anche di qualche cittadino che desidera celebrare le proprie nozze in un luogo così caratteristico della città.

ambrogio_1

Se stai organizzando una gita in questa zona di Milano – magari con bambini piccoli che difficilmente si spostano con i mezzi pubblici – oppure sei uno studente che deve recarsi tutti i giorni a frequentare le lezioni, e non sai dove parcheggiare l’auto in centro a Milano, potrai rivolgerti a Parking Sant’Ambrogio. È una struttura convenzionata con il Comune di Milano che offre ai propri clienti non solo un servizio di custodia del proprio mezzo – anche durante la notte – ma anche il pagamento del ticket area C ad un prezzo agevolato (3 euro al posto di 5 euro).

ambrogio_2

Dove parcheggiare l’auto elettrica in centro a Milano

Molti milanesi – e non solo – pensavano di risolvere i propri problemi legati alla circolazione urbana con l’acquisto di un’auto elettrica, ma probabilmente non avevano preso in considerazione un ostacolo – forse – ancora più importante: il parcheggio in centro. Se è vero che le auto ibride e elettriche sono esonerate dall’acquisto e attivazione del ticket area C, tuttavia sono costrette, come tutti gli altri automobilisti, a dove trovare una collocazione per il proprio mezzo all’interno della Cerchia dei bastioni.

In aggiunta a questo problema comune e condiviso, per i possessori di auto elettriche è nata una seconda problematica che, fino ad oggi, poche strutture hanno la capacità di risolvere: la ricarica delle batterie elettriche dell’auto. Le apposite colonnine sono infatti dislocate nella città in maniera ancora poco uniforme, rendendo la circolazione difficile per coloro che hanno compiuto una scelta ecologica.

ambrogio_3

Se vuoi risolvere, in un modo solo, sia il problema del parcheggio in centro che della ricarica dell’auto elettrica, potrai affidare la tua automobile alla professionalità del team di Parking Sant’Ambrogio: grazie all videosorveglianza 24H e alla possibilità di ricaricare l’auto elettrica durante la sosta in garage, potrai non solo visitare in piena calma e serenità la zona di Sant’Ambrogio, ma anche ripartire con le batterie cariche!

<h1>Parcheggi convenzionati Università Cattolica</h1>

Parcheggi convenzionati Università Cattolica

L’Università Cattolica del Sacro Cuore è una delle strutture universitarie e di ricerca di maggior prestigio per la città. Situata nel cuore di Milano, si trova a pochi passo dalla Basilica di Sant’Ambrogio e dal Museo della Scienza e della Tecnica insieme ai quali contribuisce a creare un centro di eccellenze meneghine.

A fronte del prestigio indiscusso dell’Università Cattolica, un numero crescente di studenti  – soprattutto coloro che, per numerose e diversificate ragioni, devono raggiungere il polo in macchina – si trova in difficoltà nel trovare parcheggio. Scopriamo quindi quali sono i parcheggi convenzionati con l’Università Cattolica.

banner_1

Università Cattolica, la convenzione con Sant’Ambrogio Parking

In virtù della propria posizione centrale, l’Università Cattolica del Sacro Cuore deve tuttavia pagare lo scotto di trovarsi all’interno dell’Area C – la Zona a traffico limitato di Milano che coinvolge tutte le strade interne alla antica cerchia dei bastioni. Non a caso, infatti, tra i principali motivi di malcontento da parte dei cittadini c’è proprio la difficoltà di poter reperire facilmente l’Ecopass all’interno di tabacchi situati nella zona.

Alla luce di questi due fatti – Area C e difficoltà nel trovare parcheggio in centro a Milano – l’Università Cattolica ha deciso di facilitare non solo gli studenti, ma anche professori, dottorandi e tutti coloro che desiderano parcheggiare nell’area limitrofa, realizzando delle convenzioni con parcheggi della zona. Tra le numerose realtà del circondario, ha risposto all’appello dell’univerisità, il Sant’Ambrogio Parking.

univ_1

Parcheggi convenzionati

La convenzione tra le due realtà ha portato ad un accordo proficuo che prevede una notevole agevolazione non solo nella tariffa oraria, ma anche nel canone del ticket Area C.

In particolare viene applicata una scontistica del 20% sul costo base del parcheggio per le prime 4 ore di permanenza (passando da 2,5€ a 2,00€), del 25% dalla quinta all’ottava ora di sosta (mantenendo come canone 1,5€/ora) e infine stabilendo come tariffa 1,00€/ora dalle ore successive con uno sconto superiore dal 30%. Inoltre viene applicata una scontistica – da 5 euro previsti a 3 euro – nel pagamento del ticket Ecopass che può essere richiesto al personale.

univ_2

Come usufruire della convenzione

Le agevolazioni sono strettamente rivolte agli studenti iscritti sia ad una laurea triennale o magistrale o un master di specializzazione, nonché a tutto il personale della struttura che si reca, per ragioni lavorative, ogni giorno all’interno dell’Area C.

Per poter godere delle agevolazioni proposte è fondamentale validare il biglietto che verrà fornito all’ingresso del parcheggio all’interno del totem che si trova nel Cortile d’Onore dell’Università Cattolica. Inoltre, per tutti coloro che devono utilizzare il parcheggio con una certa regolarità, sono stati studiati appositi abbonamenti di validità annuale: per poter acquistare l’abbonamento è necessario presentare il tesserino universitario presso il parcheggio.

univ_3

Sant’Ambrogio Parking è una struttura che può ospitare più di 200 auto, garantendo un servizio di sorveglianza 24 ore su 24. In aggiunta alla convenzione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, la struttura ha stretto delle importanti partnership con ristoranti e locali della zona, oltre alla possibilità di realizzare abbonamenti personalizzati sulle necessità di ciascun cliente.

<h1>Museo Nazionale della Scienza: dove parcheggiare</h1>

Museo Nazionale della Scienza: dove parcheggiare

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci è il museo tecnico-scientifico più ampio in Italia grazie ai suoi 500.000 metri quadri complessivi, nonché uno dei principali a livello europeo. Situato a pochi passi dal centro storico di Milano e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, accoglie centinaia di migliaia di visitatori ogni anno che, incuriositi dalla collezione permanente e dagli allestimenti e mostre temporanee, affollano le stanze del museo.

In virtù della sua posizione, può essere raggiunto tramite i mezzi pubblici oppure in auto. Per chi decide di optare per questa seconda alternativa si presentano due problemi: dove parcheggiare in centro a Milano e come pagare l’Area C. Vediamo come risolvere entrambe le criticità e poter godere appieno della visita al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica.

banner_1

Museo Nazionale della Scienza e Area C

Il Museo Nazionale della Scienza si trova all’interno della cerchia dei bastioni che delimita l’ingresso dell’Area C, la zona a traffico limitato di Milano. L’accesso è limitato alle autovetture dal lunedì al mercoledì e il venerdì nelle fasce orarie 7:30 – 19:30 e il giovedì dalle 7:30 alle 18. Durante il fine settimana tuttavia le telecamere sono spente, consentendo alle auto di entrare nella ZTL e di raggiungere anche il polo museale.

Se desideri visitare il museo durante la settimana potrai acquistare il ticket Area C in uno dei tabacchi della zona e attivarlo tramite smartphone. In alternativa, qualora decidessi di parcheggiare la tua auto all’interno di una delle strutture convenzionate, sarà possibile acquistare il ticket direttamente in loco, con l’ulteriore vantaggio di pagarlo al prezzo agevolato di 3 €.

museo_1

Parcheggi convenzionati

Come tutti i grandi e prestigiosi poli museali, anche il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica ha attivato delle partnership che consentano ai propri visitatori di poter lasciare l’auto all’interno di un garage sorvegliato, senza dover sottrarre tempo al tour nella ricerca di un posto auto.

In particolare la struttura convenzionata è Carducci Parking: il garage si trova in Via Olona, a pochi passi dal museo stesso, e offre quasi 200 posti auto. Per i visitatori è possibile sostare nel garage per la prima ora gratuitamente: per ottenere questa agevolazione sarà sufficiente vidimare il ticket dal Padiglione Olona al termine della visita. Il garage è sorvegliato 24 ore su 24 ed è accessibile ai disabili grazie alle apposite rampe e alle ascensori a norma.

museo_2

Qualora carducci Parking dovesse essere al completo, potrete parcheggiare l’auto in centro presso Sant’Ambrogio Parking: a poche centinaia di metri dal museo, anche questa seconda struttura potrà garantire la sicurezza all’interno del parcheggio, nonché l’agevolazione per il pagamento dell’Ecopass Area C.