Ultime notizie

Venite a trovarci spesso per restare aggiornati

<h1>Mobilità elettrica e parcheggi Milano centro</h1>

Mobilità elettrica e parcheggi Milano centro

EBike, scooter e auto elettriche: la mobilità green è sempre più al centro delle prerogative comunali, soprattutto in città metropolitane come Milano. La tecnologia alternativa mira a rispettare l’ambiente, migliorando le prestazioni e riducendone i consumi.

banner_1

Ecco perché il capoluogo lombardo è in prima fila per il ricambio del parco circolante con provvedimenti ed incentivi sorprendenti.

La mobilità elettrica a Milano

Il capoluogo, con oltre 1 milione di abitanti, mira ormai alla tutela dell’ambiente. Milano si è infatti candidata alla palma d’oro della mobilità elettrica, puntando su incentivi mai visti non solo in Italia, ma anche in Europa.

La mobilità elettrica, soprattutto in città, assicura vantaggi non indifferenti:

– Migliore qualità dell’aria: la presenza di mezzi di trasporto elettrici, nelle aree più popolate e centrali della città, migliora la qualità dell’aria, riducendo l’emissione di gas nocivi gravosi tanto per l’uomo quanto per l’ecosistema;

– Riduzione dell’emissione di CO2: nonostante l’utilizzo di energia elettrica, questo tipo di veicoli ha un basso impatto ambientale, riducendo l’emissione di sostanze inquinanti;

– Riduzione dell’impatto acustico: visti i bassissimi livelli di combustione, anche l’impatto acustico è ridotto, limitandosi al solo rumore degli pneumatici sull’asfalto;

– Risparmio energetico: rispetto ad altre soluzioni, la mobilità elettrica riduce il consumo di energia, assicurando una maggiore efficienza anche rispetto ad altre alternative ecosostenibili.

mobilita_elettrica_1

Il comune di Milano ha quindi incentivato l’acquisto di mezzi di trasporto elettrici. Il bando ufficiale non è ancora stato pubblicato ma dalle prime tabelle le cifre sono incredibili. Per un’auto elettrica, rottamando contestualmente un altro veicolo, si arriva ad avere un incentivo pari al 60% del costo totale, con un massimale di circa 9.600 euro. Stesse cifre per moto e scooter ibridi o appunto elettrici, con massimali di 3.000 euro.

Se invece si rinuncia alla rottamazione il contributo scende al 40% e 1.800 euro. Infine, c’è anche il 60% o massimale di 1.500 euro per eBike e cargo bike, senza però in questo caso essere vincolati alla rottamazione. Ad avere accesso ai contributi statali anche le auto GPL e Metano, con 5.000 euro, e le Benzina euro6, con 4.000 euro.

mobilita_elettrica_2

Dove parcheggiare in centro a Milano

Parcheggiare in centro a Milano può sembrare in apparenza un’impresa ardua, ma grazie ai parcheggi Milano Centro non è più così. Quattro sono i parcheggi che, in piena Area C ovvero in zone ad altissima densità di traffico, assicurano un parcheggio convenzionato:

– Buonaparte Parking: in prossimità di Parco Sempione e del Castello sforzesco, questo parcheggio è ideale per chi vuole lasciare la propria auto in totale sicurezza a pochi passi dal centro storico milanese;

– Garage Velasca: convenzionato con il Comune, offre un rapido raggiungimento di zone come Piazza Duomo, piazza Missori sede dell’Università degli Studi e piazza San Babila. Aperto tutto il giorno, assicura un personale sempre presente oltre ad offrire servizi come: abbonamenti, lavaggio auto ed una serie di convenzioni con ristoranti e locali limitrofi;

– Sant’Ambrogio Parking: sito vicino l’omonima Basilica, all’Università Cattolica del Sacro Cuore e all’ospedale San Giuseppe, offre un servizio continuato, con la presenza di personale 24h su 24, pagamento con bancomat e carte oltre alla possibilità di abbonamento;

– Carducci Parking: vicino al precedente, nel quartiere di Sant’Ambrogio, assicura gli stessi servizi con l’aggiunta di poter prenotare una parte garage per eventi.

mobilita_elettrica_3

Parcheggi Milano Centro, Area C e qualità del servizio

Il centro storico di Milano, tra Area C e permessi particolari, limita la circolazione e la possibilità di parcheggiare liberamente. Ecco perché i parcheggi custoditi e convenzionati sono la soluzione ideale per chi necessita di muoversi spesso in auto. Che siano in prossimità del Castello Sforzesco o di piazza San Babila, l’importante è avere un servizio di qualità, sicuro e professionale.

mobilita_elettrica_4

Milano Centro Parking è quindi la scelta migliore. Parcheggiare nelle zone centrali della città, con personale attivo 24h su 24 e videosorveglianza costante, non è mai stato così semplice. Le esigenze del cliente sono da sempre rispettate, anche quelle più ecosostenibili, di coloro che per esempio possiedono vetture ibride o elettriche. Milano Centro Parking offre la possibilità di ricaricare le proprie auto in tutti i propri garage grazie alla presenza di apposite colonnine di ricarica.

<h1>Weekend a Milano, dove parcheggiare zona Cadorna</h1>

Weekend a Milano, dove parcheggiare zona Cadorna

Trascorrere un weekend a Milano è la scelta ideale se si vuole alternare divertimento e cultura. Il capoluogo risponde a qualunque tipo di esigenza, conquistando tutti coloro che amano l’arte, la storia, il design e l’architettura.

banner_1

Un mix perfetto da concludere necessariamente con un aperitivo in Darsena o una cena su uno dei tanti Rooftop dai quali poter ammirare le bellezze del capoluogo.  Tutti i principali punti d’attrazione sono raggiungibili in macchina, soprattutto quando si decide di parcheggiare in zona Cadorna.

Cosa fare a Milano zona Cadorna

La zona Cadorna, con la stazione Trenord, le Linee metropolitane 1 e 2, numerosi Tram e Bus nonché i parcheggi Milano centro, si presenta come uno dei centri principali della città. La piazza è attaccata al Castello Sforzesco, al Parco Sempione oltre ad essere a pochi minuti di distanza dalle note vie dello shopping di Corso Magenta e Via Dante.

Grazie proprio alla sua posizione, piazza Cadorna, permette di arricchire le proprie conoscenze, alternandole a momenti di svago e leggerezza. È impossibile non visitare le bellezze della dimora Viscontea; le stanze piene di affreschi ed il museo sono una tappa irrinunciabile per conoscere a fondo una delle più grandi famiglie signorili di età rinascimentale. E se si ama la storia e l’arte, come dimenticare il Cenacolo? Tra i più grandi capolavori di Leonardo da Vinci è attualmente conservato all’interno della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, a pochi minuti da piazzale Cadorna.

cadorna_1

Se ci si trova in piazza Santa Maria, è quasi d’obbligo fermarsi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Con i due meravigliosi chiostri interni, lo storico monastero cistercense si presenta come un’istituzione all’interno della città, grazie anche al suo ideatore l’architetto Bramante. L’architettura ed il design sono infatti alla base delle esposizioni presenti in Triennale, al centro di Parco Sempione. Una passeggiata tra la il verde della natura e le opere dei più noti designer del momento, sono un must irrinunciabile tanto più se in lontananza si intravede l’Arco della Pace.

Ma un weekend che si rispetti non può tralasciare il divertimento. Tra Corso Magenta e via Dante per dedicarsi allo shopping e ad una romantica cena tra le piccole vie di Brera, Milano ci sorprenderà, lasciandoci il ricordo di un fine settimana unico.

cadorna_2

Dove parcheggiare zona Cadorna

Parcheggiare in centro città è sempre stato difficile, tanto più in capoluoghi come quello milanese che vanta oltre 1 milione di abitanti. Per dire basta ai problemi di parcheggio in zona Cadorna è possibile scegliere Buonaparte Parking: sito in via Puccini 5, a pochi passi dal Castello Sforzesco, dalla nota via Dante piena di negozi per fare shopping e a pochi passi da Parco Sempione, permette di poter godere il meglio della città avendo i maggiori centri di attrazione a portata di mano.

Aperto 24h su 24 e circa 200 posti auto, assicura ai propri clienti un personale qualificato e pronto a rispondere a qualsiasi tipo di esigenza. I pagamenti possono essere effettuati con carte o bancomat, oltre alla possibilità di acquistare abbonamenti mensili ed annuali. Il garage offre inoltre numerose convenzioni con noti locali e ristoranti della zona, supportando i propri clienti e premiando la loro fedeltà. Grazie alla partnership con il Comune di Milano, è anche possibile acquistare il ticket Area C ad una tariffa agevolata di 3€ (al posto di 5€) senza preoccuparsi di nulla, se non di attivare l’Ecopass.

cadorna_3

Parcheggi Milano Centro, parcheggio Cadorna

Sono comunque molti i parcheggi presenti all’interno dell’Area C che permettono di poter lasciare la propria auto in totale sicurezza, anche in centro città. Oltre al Buonaparte Parking, sopra detto, ve ne sono altri tre:

– Garage Velasca: convenzionato con il Comune, offre un rapido raggiungimento di zone come Piazza Duomo, piazza Missori e piazza San Babila. Aperto 24h su 24, assicura un personale sempre presente e professionale, con servizi di abbonamento, numerose convenzioni e pagamenti sicuri con bancomat e carte;

– Sant’Ambrogio Parking: sito vicino l’omonima Basilica, permette un rapido raggiungimento dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dell’Ospedale San Giuseppe. Anch’esso assicura un servizio continuato, videosorveglianza, convenzioni e agevolazioni nei pagamenti;

– Carducci Parking: sempre nel quartiere di Sant’Ambrogio, è vicino al precedente, garantendo gli stessi servizi con l’aggiunta di poter prenotare una parte del garage per specifici eventi.

cadorna_4

Se ci si trova in zona Cadorna, Buonaparte Parking è quindi la risposta perfetta alla tua domanda “dove parcheggiare in centro a Milano”, senza dover pensare a dove lasciare la propria auto. Se si cerca affidabilità, convenienza e professionalità Milano Centro Parking è la soluzione migliore!

<h1>Quando l’Area C non è un problema alla mobilità milanese</h1>

Quando l’Area C non è un problema alla mobilità milanese

Per spostarsi a Milano, la metropoli conosciuta in tutto il mondo come uno dei simboli della moda e del design italiano e in particolare nel suo centro storico, è possibile utilizzare anche la propria automobile purché si ponga attenzione alle zone pedonali e a quelle a traffico limitato, tra cui l’Area C.

banner_1

A differenza di quanto si pensi, l’introduzione dell’Area C è stata figlia della volontà di ridurre il traffico delle auto limitandone la circolazione, ma non di vietarne la circolazione. Infatti, accedendo ad uno dei parcheggi Milano Centro è possibile lasciare in custodia l’automobile direttamente all’interno di questa zona a traffico limitato, godendo di una particolare agevolazione sul prezzo dell’Ecopass.

Area C, cosa bisogna sapere

La zona dell’area C corrisponde alla zona a traffico limitato (ZTL) della Cerchia dei Bastioni ed è stata istituita per ridurre la circolazione delle automobili e incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici, più ecologici e adatti ai turisti, che permettono di muoversi nel centro di Milano in modo comodo e veloce.

In questa zona sono attive delle restrizioni per alcune tipologie di veicoli, in particolare non sono ammessi:

– i veicoli maggiormente inquinanti;

– i veicoli superiori a 7.5 metri di lunghezza, esclusi quelli per cui sono previste deroghe.

area_C_1

L’area è attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle 19:30, mentre non è attiva nei giorni festivi e di sabato.L’accesso all’area è gratuito per alcune tipologie di veicoli, tra cui:

– i veicoli che trasportano disabili (muniti di contrassegno) e che trasportano persone dirette al pronto soccorso ospedaliero;

– i veicoli elettrici, ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli);

– i veicoli ibridi con classe M1 (propulsione elettrico – termica) con contributo emissivo minore a 100 g/km;

– i veicoli ibridi con classe M1 con contributo emissivo di CO2 maggiore di 100 g/km, per i quali il pagamento decorrerà dal 1° ottobre 2022;

– i veicoli ibridi diversi dalle autovetture con classe M2, M3, N1, N2, N3, per cui il pagamento decorrerà dal 1° ottobre 2023.

area_C_2

Come pagare l’area C

Per tutti gli altri autoveicoli è consentito l’accesso a pagamento. Sarà possibile circolare tranquillamente nell’area C dopo aver pagato l’Ecopass, un ticket con validità giornaliera dal valore di 5€.

Se si desidera entrare in area C, è necessario:

– acquistare il ticket;

– attivarlo, cioè associare al ticket la targa del veicolo.

Dopo aver acquistato e attivato il ticket, è possibile entrare e uscire dall’area C tutte le volte in cui si ha bisogno nell’arco dell’intera giornata, senza limiti, purché si rimanga al di fuori delle corsie riservate.

È possibile acquistare il ticket online, presso i parcheggi Milano Centro convenzionati, nelle rivendite convenzionate (tabaccherie, edicole, ATM point), bancomat abilitati Intesa San Paolo, parcometri e terminali Lottomatica e Sisal. È possibile, inoltre, effettuare il pagamento attraverso RID, Paypal, Telepass.

L’attivazione del ticket deve avvenire il giorno dell’ingresso o entro la mezzanotte del giorno successivo per tutte le modalità di acquisto, ad eccezione del caso in cui il titolo sia stato rilasciato da un’autorimessa. In questo caso, il titolo dovrà essere attivato entro la mezzanotte dello stesso giorno in cui si è effettuato l’accesso.

area_C_3

Cerchi Parcheggi in centro a Milano?

Qualora si desiderasse parcheggiare all’interno dell’Area C è possibile fare riferimento ai parcheggi del gruppo Parcheggi Milano Centro, una rete di parcheggi collocati nel cuore del capoluogo meneghino. Attivi 24 ore su 24, garantiscono sicurezza e personale qualificato a pochi passi dai principali punti d’attrazione di Milano. Inoltre, parcheggiando in una delle sedi di Parking Milano centro è possibile acquistare l’Ecopass al prezzo agevolato di 3€ al posto di 5€ dopo la prima ora di sosta.

Se desideri parcheggiare in totale tranquillità all’interno dell’Area C milanese, approfittando di un servizio sicuro, conveniente e adatto alle tue esigenze, recati presso i parcheggi di Parking Milano Centro!

area_C_4
<h1>Quando è meglio parcheggiare in centro a Milano</h1>

Quando è meglio parcheggiare in centro a Milano

Milano è una città viva e frenetica, che offre per i turisti ed i residenti molte attrattive come musei, parchi, negozi e luoghi di divertimento.

banner_1

Il centro include tutti questi luoghi, che possono essere raggiunti con i mezzi pubblici oppure – preferibilmente – in macchina: infatti poter raggiungere il cuore della città con la propria auto consente di godere di numerosi vantaggi, a patto che si sappia dove parcheggiarla. Vediamo tutti gli aspetti positivi di lasciare la propria vettura all’interno di un parcheggio Milano centro.

Meeting di lavoro in centro

Milano è una delle città che in Italia offre maggiori possibilità di lavoro: la fiorente crescita economica che interessa vari settori, spinge imprenditori e investitori a creare la propria azienda nel capoluogo lombardo. In particolare, il centro della città è storicamente la sede di importanti poli bancari che attraggono ogni giorno manager e uomini d’affari da ogni capo della città. 

In questo caso è fondamentale poter parcheggiare nelle zone limitrofe al meeting e godere della tranquillità di una zona videosorvegliata. Parcheggi Milano Centro è a disposizione di tutti coloro che cercano un parcheggio sicuro e sorvegliato nel cuore del capoluogo lombardo: la rete di parcheggi si trova in corrispondenza dei principali poli d’attrazione di business, garantendo professionalità e affidabilità a chi decide di lasciare l’auto in questa struttura.

milan_5

Inoltre, è possibile acquistare il ticket per entrare all’interno dell’Area C ad un costo agevolato.

milan_3

Giornate di relax con i bambini

Spesso durante la settimana è difficile passare del tempo con i propri figli, a causa del lavoro, della scuola e dei mille impegni che condizionano la vita di ogni famiglia. Tuttavia, ritagliarsi dei momenti di relax da passare con i propri cari è rigenerante, oltre che facile se si vive in una grande città come Milano, dove le attività da svolgere non mancano.

Il centro della città è ricco di polmoni verdi, dove si può passeggiare, fare sport oppure organizzare un picnic con la propria famiglia. Durante la bella stagione sono tante le persone mangiano o studiano nei parchi: per unire l’aspetto culturale al relax si può trascorrere una giornata al Castello sforzesco e poi rilassarsi sul verde prato del parco Sempione a cui si accede direttamente dal castello.

milan_4

Shopping sfrenato con le amiche

Milano, oltre ad essere rinomata come importante polo affaristico, è considerata la capitale della moda. Ogni anno infatti ospita la settimana della moda, periodo in cui il centro si popola di stilisti, modelli e fotografi invitati ad eventi esclusivi nelle location più suggestive. Ma durante tutto il resto dell’anno il cuore della moda non smette mai di pulsare, motivo per cui i negozi sono sempre molto affollati.

Le zone più rinomate sono il Quadrilatero della Moda se è alla ricerca di capi di alta moda, oppure via Torino e corso Buenos Aires, dove si possono trovare le grandi catene internazionali di abbigliamento. Queste vie sono sempre gremite di persone, soprattutto nel weekend.

milan_1

Giornata culturale con tutta la famiglia

Milano non è solo una città molto moderna: nel corso dei secoli ha avuto un ruolo da protagonista nella storia europea e passeggiando per le sue strade si possono notare i segni del passato: rovine romane, chiese rinascimentali o palazzi neoclassici. Il centro meneghino vanta numerosi musei e pinacoteche degne di note che la prima domenica del mese sono gratuite. Visitare la città di Milano è un’ottima scusa anche per passare del tempo con la propria famiglia. Grazie ai percorsi pensati per i più piccoli è inoltre possibile far divertire i propri bambini, unendo giochi e cultura.

I luoghi ricchi di storia e bellezze non mancano, però, soprattutto per chi guida, può essere una fonte di stress raggiungere la propria destinazione a causa del traffico congestionato o della mancanza di parcheggi. Per questo per godersi una passeggiata familiare, un pomeriggio di shopping oppure un pranzo di lavoro il modo più facile e meno dispendioso di energie è quello di posteggiare la propria macchina in un parcheggio a pagamento, affidabile e sicuro perché sorvegliato 24 su 24.

milan_6

Parcheggi Milano Centro offre questo tipo di servizio in vari punti della città, dislocati soprattutto nella zona del Castello Sforzesco, Sant’Ambrogio e colonne di San Lorenzo. Parcheggiare la propria macchina in uno spazio capiente è l’ideale per chi vuole passeggiare in centro senza perdere tempo per cercare posteggio o per chi deve partecipare ad un importante meeting di lavoro. Non devi preoccuparti più di entrare in Area C: all’interno della struttura è possibile richiedere l’Ecopass alla tariffa agevolata di 3€ al posto di 5€.

<h1>Colonnine di ricarica auto elettrica: tutti i vantaggi</h1>

Colonnine di ricarica auto elettrica: tutti i vantaggi

Uno dei principali problemi che affliggono le grosse città è il traffico prodotto dalla grande quantità di automobili circolanti, il quale crea numerosi disagi sia per gli spostamenti quotidiani, sia per gli effetti negativi prodotti sull’ambiente.

banner_1

Una delle soluzioni che potrebbero aiutare a combattere l’inquinamento è la diffusione delle auto elettriche che hanno un impatto decisamente inferiore sull’ambiente. Per promuovere l’utilizzo di questi particolari veicoli è però necessario mettere chi le possiede nelle condizioni di poterne usufruire facilmente, per esempio ampliando la rete di colonnine per la ricarica.

Cosa sono le colonnine di ricarica elettrica?

Le colonnine di ricarica elettrica sono stazioni a cui è possibile collegare la propria auto elettrica per poter ricaricarla e proseguire il viaggio. Con la diffusione delle auto elettriche infatti è necessario che vengano creati sempre più spazi dove i proprietari di auto elettriche o chi le affitta possono ricaricare il proprio mezzo di trasporto.

Utilizzare una colonnina di ricarica è molto semplice. Innanzitutto, bisogna specificare che esse hanno aspetti diversi: possono essere infatti a parete, a palo o portatili. Inoltre, facendo un giro all’interno delle principali città italiane, si può notare come esistano punti di ricarica per auto elettrica pubblici o privati: i primi vengono solitamente installati e gestiti da fornitori di elettricità e si trovano in strade e parcheggi pubblici; i secondi invece sono presenti in centri commerciali, ristoranti, hotel o aziende.

colonnine_1

In generale, per poter attivare queste colonnine è necessario essere in possesso di una tessera che permette l’attivazione; una volta passata sul sensore della colonnina, è possibile collegare la vettura all’alimentatore tramite un cavo, il quale può essere di proprietà dell’automobilista oppure trovarsi già collegato alla colonnina.

Per utilizzare le stazioni di ricarica pubblica occorre sottoscrivere un abbonamento e pagare una quota mensile che corrisponde solitamente a una somma di 25€ per un numero illimitato di ricariche.

colonnine_2

I vantaggi 

Non c’è dubbio sul fatto che l’auto elettrica potrebbe rappresentare il futuro della viabilità; per arrivare però a una completa sostituzione delle automobili a combustione con mezzi più green, è indispensabile creare una rete di ricarica molto efficiente. In questo modo, sarà possibile programmare un viaggio, anche per lunghe distanze, senza correre il rischio di rimanere con la batteria scarica.

L’investimento per ampliare la rete di colonnine elettriche quindi può portare numerosi vantaggi, sia dal punto di vista economico, sia ambientale, ma saprà anche apportare numerosi cambiamenti nella modalità di intraprendere un viaggio:

  • Incentivo all’utilizzo di mezzi ecosostenibili: nella programmazione di un itinerario, se l’automobilista che decide di utilizzare l’auto elettrica ha la sicurezza di poter contare su numerose stazioni di ricarica elettrica, sarà più motivato a scegliere quel mezzo di trasporto. In questo modo, sempre più persone opteranno per abbandonare i vecchi mezzi di trasporto altamente inquinanti.

  • Riduzione dei consumi: le auto elettriche hanno in genere un’autonomia di circa 170-200 km; i costi di ricarica e di consumo sono quindi inferiori rispetto a quelli del petrolio i quali cambiano ogni giorno e sono in costante aumento.

  • Comodità: mentre l’auto elettrica si sta ricaricando alla colonnina, il conducente può svolgere tutte le commissioni che si è prefissato; per esempio, sono molte le aziende, gli aeroporti e i centri commerciali che hanno deciso di installare nei propri parcheggi stazioni di ricarica, in modo tale che, una volta giunto il momento di riprendere la propria auto, essa sarà carica e pronta all’utilizzo.  

colonnine_3

Con Parcheggio Milano Centro è possibile trovare un luogo sicuro, videosorvegliato e aperto 24 ore su 24 nelle zone centrali di Milano, all’interno delle quali è sempre difficile trovare un posto auto. Inoltre, nei parcheggi sono installate colonnine di ricarica che permettono di rifornire la propria auto elettrica in maniera veloce e sicura.

Tag:
<h1>Perché parcheggiare in zona sant’Ambrogio</h1>

Perché parcheggiare in zona sant’Ambrogio

Parcheggiare in una metropoli come Milano offre non poche difficoltà a chi decide di raggiungere la città lombarda con la propria auto. La scelta del luogo dove parcheggiare deve infatti rispondere a numerose necessità tra cui la vicinanza al centro, prezzo economico, sicurezza.

banner_1

La zona di Sant’Ambrogio risponde a tutte queste richieste. A due passi dal centro e vicina alla fermata della metro non avrai nessun problema a raggiungere la zona più caotica di Milano.

Cosa vedere in zona Sant’Ambrogio

Parcheggiare in zona Sant’Ambrogio offre la possibilità di assaporare meglio tutto quello che una città grande come Milano ha da offrire. Parcheggio Milano centro offre un’ottima sistemazione per la tua macchina a due passi dalla fermata della metro Sant’ Ambrogio e dalle principali attrazioni turistiche.

Passeggiare per zona Sant’Ambrogio ti farà scoprire nuovi scorci e dettagli della città. Dal 2012 è uno dei distretti ufficiali del Fuori salone di Milano, che insieme al Salone del Mobile, occupa per una settimana, con eventi ed esposizioni, la città.

ambrogio_2

Ecco cosa vedere se decidi di parcheggiare la tua auto in questa zona:

– Basilica di Sant’Ambrogio: a 3 minuti a piedi dal parcheggio, la basilica che dà il nome alla zona è oggi il simbolo della storia milanese;

– Cenacolo vinciano: seconda opera più famosa di Leonardo, dopo la Gioconda, si trova all’interno del complesso della chiesa e convento domenicano Santa Maria delle Grazie, eletto patrimonio dell’umanità;

– Civico Museo Archeologico: offre un’ampia collezione storica, che va dal periodo preistorico fino alla civiltà greca;

– Palazzo Litta: situato lungo Corso Magenta, una delle vie storiche di Milano, il palazzo era uno dei palazzi più conosciuti in epoca settecentesca. Oggi è possibile visitare il cortile dell’orologio, oggi teatro e le sale ai piani nobili;

– Università Cattolica del Sacro Cuore: sono numerosi i chiostri in cui perdervi;

– Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia: oltre a esposizioni dedicati allo spazio, agli aerei e alle navi, una sezione è dedicata alle opere ideate da Leonardo Da Vinci;

– Castello Sforzesco: sede della famiglia Sforza oggi ospita musei ed esposizioni sulla storia milanese;

– Ospedale San Giuseppe: il parcheggio si trova a 4 minuti a piedi dalla struttura sanitaria.

Oltre a musei, teatri e chiese, la zona ospita numerosi bar, negozi e boutique di alta moda, dove trascorrere un momento di pausa in compagnia.

ambrogio_1

Vantaggi di usufruire dei Parcheggi Milano Centro, Sant’Ambrogio

Numerosi sono i vantaggi da sfruttare lasciando la propria macchina in un parcheggio in centro a Milano: avrai infatti la possibilità di spostarti con i mezzi o a piedi per raggiungere il centro città nella maniera più semplice possibile.

In particolare, parcheggiare in una struttura convenzionata con il Comune di Milano ti permette di godere di alcuni vantaggi, tra cui:  

– Tariffa agevolata dell’ecopass: il posteggio si trova in zona C è necessario acquistare l’ecopass e associarlo alla propria targa. Si tratta di una tariffa agevolata con il Comune di Milano del costo di 3 euro valido per tutta la giornata, invece di 5 euro;

– Sicurezza: oltre ad un’assistenza 24 ore su 24, il parcheggio è dotato di un sistema di videosorveglianza per garantire la totale sicurezza alla tua macchina;

– Accesso disabili: la struttura è provvista di un accesso disabili in modo da poter rendere più semplice alle persone con difficoltà motorie il raggiungimento della propria vettura.

ambrogio_3

Tra le realtà del settore, il Parcheggio Milano Centro a Sant’Ambrogio è possibile trovare una zona sicura, coperta e aperta 24 ore su 24 in cui lasciare il proprio mezzo di trasporto. Le strutture sono infatti videosorvegliate e situate in zone centrali, dove trovare un posto in cui parcheggiare la propria auto non è mai semplice. In questo modo, il cliente può godersi il centro della città e visitare le zone più esclusive senza doversi preoccupare eccessivamente della sicurezza del proprio veicolo.

Tag:
<h1>Mobilita elettrica vantaggi delle colonnine di ricarica parcheggi</h1>

Mobilita elettrica vantaggi delle colonnine di ricarica parcheggi

La mobilità elettrica è uno dei temi più dibattuti dell’ultimo periodo: si tratta di una modalità di circolazione che presuppone l’utilizzo di energia elettrica come risorsa principale per muoversi per le strade della città. I veicoli elettrici sono predisposti di batterie – generalmente quelle a litio-ioni – all’interno delle quali è presente l’energia elettrica utilizzata come combustibile: lo stato delle batterie, in termini di capacità ed efficienza, contribuisce alle prestazioni del veicolo, alla sua autonomia e ai tempi di attesa per la ricarica.

banner_1

Considerata un’importante innovazione nel mondo dei trasporti, la mobilità elettrica non è ancora del tutto arrivata nel nostro Paese: eppure, i vantaggi che essa porta con sé sono innumerevoli.

Vantaggi della mobilità elettrica

La mobilità elettrica garantisce numerosi benefici all’ambiente, soprattutto in ambito urbano. I principali vantaggi associati a questo nuovo modo di viaggiare sono:
Riduzione dell’emissione di CO2: la mobilità elettrica ha un basso impatto ambientale in quanto non viene emessa alcuna sostanza inquinante all’interno dell’ambiente, nonostante l’utilizzo di energia elettrica sia necessaria al funzionamento dei veicoli elettrici;
Migliore qualità dell’aria: in particolare nelle zone centrali della città o nelle aree molto popolate, la presenza di auto elettriche migliora la qualità dell’aria, in quanto i veicoli non emettono gas nocivi che possono avere effetti negativi sulla salute dell’uomo e dell’ecosistema;
Riduzione dell’impatto acustico: in seguito alla riduzione della combustione, diminuisce notevolmente l’impatto acustico nelle strade, che resta strettamente limitato al rumore dei pneumatici che ruotano;
Risparmio energetico: oltre ai benefici ambientali, la mobilità elettrica permette di risparmiare in termini di energia, garantendo un’efficienza superiore rispetto ad altre soluzioni.

mobilitaelettrica_1

Nonostante le automobili elettriche riducano – di molto – gli effetti negativi nell’ambiente, per poter funzionare necessitano di energia elettrica che produce, inevitabilmente, inquinamento – trascurabile se viene generato lontano dai centri urbani. Alimentate per mezzo di colonnine di ricarica, le macchine elettriche costituiscono un approccio vantaggioso alla mobilità, soprattutto all’interno delle città.

Colonnine di ricarica

La diffusione di macchine elettriche nelle città ha portato alla costruzione di infrastrutture di ricarica, le cosiddette colonnine di ricarica. Sono stazioni in cui è possibile rifornire la propria auto elettrica e si trovano in svariati luoghi della città come parcheggi o strade. A seconda del tipo di colonnina di ricarica, la forma può andare da quella a palo, a parete o portatile; inoltre, le aziende stanno implementando delle piattaforme tecnologiche su cui posizionare l’auto elettrica e, tramite un sistema wireless, ricaricarla di energia elettrica.

mobilitaelettrica_2

Parcheggi Milano Centro

Parcheggiare a Milano è, spesso, una sfida molto ardua da superare: la presenza di zone a traffico limitato, le soste a pagamento e il traffico intenso del capoluogo lombardo portano le persone a rinunciare al comfort della propria auto quando devono recarsi in centro città.
Inoltre, circolare e parcheggiare in particolare zone di Milano, come l’Area C, non è ammesso a tutti gli automobilisti: solo i servizi di trasporto pubblico hanno la possibilità di accedere liberamente al centro città; tutti gli altri devono necessariamente acquistare un ticket (Ecopass).

Se vuoi risparmiare in termini di costi e tempi, Milano Centro Parking è la scelta migliore per cui optare: i parcheggi sono situati nelle zone centrali della città, aperti 24 ore su 24, individuabili grazie all’apposita segnaletica stradale e videosorvegliati.

mobilitaelettrica_3

Il personale è competente e offre la piena disponibilità per soddisfare, nel modo migliore possibile, le esigenze dei propri clienti. Inoltre, il servizio consente non solo di parcheggiare la propria auto all’interno di un luogo sicuro e custodito, ma va incontro anche alle necessità dei proprietari di macchine elettriche: infatti, sono presenti colonnine di ricarica con cui rifornire l’auto in poco tempo.

Tag:,
<h1>Cenacolo vinciano come arrivare e dove parcheggiare</h1>

Cenacolo vinciano come arrivare e dove parcheggiare

L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci – noto anche come Cenacolo Vinciano – è un capolavoro assoluto della storia dell’arte, tanto da essere stato dichiarato nel 1980 dall’Unesco patrimonio dell’umanità ed è infatti una delle opere più famose al mondo.

banner_1

È quindi considerata una tappa obbligatoria per ogni turista di passaggio, anche se per pochi giorni, a Milano. L’opera si trova sulla parete del refettorio della chiesa di Santa Maria delle Grazie di Milano nella zona di Sant’Ambrogio; nonostante la collocazione all’interno dell’Area C non lasciarti scoraggiare e organizza la visita guidata facendo affidamento su uno dei parcheggi convenzionati Area C.

Perché visitare il Cenacolo Vinciano

Il Cenacolo Vinciano è uno dei capolavori di Leonardo da Vinci: l’artista toscano ha realizzato l’affresco mentre era al servizio degli Sforza tra il 1494 e il 1498 – dando lustro alla casata. Ecco quali sono i motivi per cui dovresti visitare – almeno una volta – la Chiesa di Santa Maria alle Grazie:

Capolavoro d’arte: opera rivoluzionaria, di grande impatto per gli artisti di ogni epoca e curata in ogni minimo dettaglio e per questo considerata “parlante” dai contemporanei dell’autore.
Opera innovativa: non si tratta “solo” di pittura, ma anche di scienza, storia, religione e iconografia. Ogni gesto fu studiato da Leonardo che non tralasciò neanche il più piccolo particolare.
Facilmente raggiungibile: situato nel centro di Milano, a pochi passi dall’Università Cattolica, può essere raggiunto non solo con i mezzi pubblici ma soprattutto con l’auto. Del resto, questa seconda alternativa è preferibile nel caso in cui si voglia organizzare la visita con bambini piccoli.

cenacolo_1

Come arrivare al Cenacolo Vinciano

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie – che era originariamente un convento e solo successivamente è stata trasformata in chiesa dalla famiglia degli Sforza – si trova in piazza Santa Maria delle Grazie, 2 a Milano, vicino a corso Magenta.

Per raggiungere questo polo culturale di indubbio valore, puoi utilizzare una gran varietà di mezzi, tra cui:
Tram n.16 o il tram n. 18 scendendo alla fermata Corso Magenta – Santa Maria delle Grazie;
Metro rossa (MM1) scendendo alla fermata di Conciliazione o con la metro verde (MM2) fino alla fermata di Cadorna
● Prendendo il bus ATM 18

Tuttavia, una delle alternative più valide e soprattutto più comode è costituta dall’auto: non ti preoccupare se il Cenacolo Vinciano si trova all’interno dell’Area C, perché potrai parcheggiare in uno dei parcheggi convenzionati che ti permetteranno di sostare in piena sicurezza e comodità, godendoti la visita.

cenacolo_2

Dove parcheggiare vicino al Cenacolo

Se sei alla ricerca di un parcheggio auto in centro a Milano e in particolare nella zona di Corso Vercelli, Via Monti o via Fratello Ruffini potrai prendere come punto di riferimento Sant’Ambrogio Parking e Carducci Parking, entrambi situati vicini al Cenacolo Vinciano, rappresentano la soluzione ideale per chi desidera organizzare una visita nella basilica.

Grazie alla partnership con il Comune di Milano, puoi acquistare il ticket area C ad una tariffa agevolata di 3€ (al posto di 5€) senza preoccuparti di nulla se non di attivare l’Ecopass.

cenacolo_3

Sant’Ambrogio Parking

Sant’Ambrogio Parking è la risposta alla tua domanda “dove parcheggiare in centro a Milano” senza il pensiero di dover reperire il ticket Area C che potrà essere acquistato all’interno della struttura: dovrai solamente attivarlo!

Tag:, , , , ,
<h1>La Vigna di Leonardo, dove parcheggiare la macchina</h1>

La Vigna di Leonardo, dove parcheggiare la macchina

La Vigna di Leonardo, uno dei luoghi più affascinanti del centro di Milano, fu donata a Leonardo da Vinci da Ludovico Sforza mentre l’artista si trovava alla sua corte per dipingere il Cenacolo, come gesto di riconoscenza per il lavoro da lui eseguito.

banner_1

Recentemente ristrutturata e aperta da poco al pubblico – sia per eventi privati che per visite guidate – la Vigna si trova vicino alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, nel giardino della casa degli Atellani, in Corso Magenta 65.

Come organizzare la visita alla Vigna di Leonardo

È possibile recarsi alla Vigna di Leonardo tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00. Si accede alla visita attraverso dei tour audio guidati che partono ogni 30 minuti, il numero dei partecipanti ad ogni tour è limitato, pertanto una volta decisa la data per la visita la prima operazione da compiere è quella di prenotare il biglietto per te e per i tuoi accompagnatori.

Per non rischiare di arrivare tardi e stremati dalla ricerca di un posto auto, una volta acquistati i biglietti non resta che trovare il parcheggio più vicino!

vigna_1

La Vigna di Leonardo è nell’Area C?

Come indicato nel sito del museo, è possibile raggiungere la Vigna avvalendosi dei mezzi pubblici oppure, per una maggiore comodità, in automobile.

Qualora si scelga quest’ultima alternativa è necessario tenere presente che la Vigna si trova all’interno della cerchia interna dei bastioni di Milano e, di conseguenza, per raggiungerla è necessario entrare nell’Area C. Questa zona a traffico limitato impone il pagamento di un ticket di 5€, noto come Ecopass.

 A questo proposito, perché non ricercare un’unica soluzione che risolva il problema del parcheggio vicino alla Vigna di Leonardo e il pagamento del ticket Area C ad un prezzo agevolato?

vigna_2

Parcheggi convenzionati e Area C

L’Area C è una zona a traffico limitato collocata nel centro storico di Milano che impone delle restrizioni di accesso alle automobili: ad esempio, durante i giorni feriali, il suo accesso è subordinato al pagamento di un Ecopass di 5€ con una validità giornaliera.

Se sei in auto in centro a Milano – in particolare nelle zone limitrofe a corso Magenta, via Carducci e via Caradosso – e non sai dove parcheggiare, Sant’Ambrogio Parking e Carducci Parking sono la soluzione ideale.

Situati a pochi passi dalla Vigna di Leonardo e dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, grazie ad una convenzione con il Comune di Milano offrono il Ticket di pagamento dell’Area C ad un prezzo agevolato di 3€ acquistabile direttamente sul posto: affidandoti alla loro professionalità, non dovrai preoccuparti nè per la sicurezza della tua auto né per la ricerca dei ticket (ma solo della sua attivazione)

vigna_3

Sant’Ambrogio Parking

Sant’Ambrogio Parking è un parcheggio convenzionato con l’Area C, nei pressi della Basilica di Sant’Ambrogio, al quale potrai accedere direttamente dall’omonima piazza.

È aperto tutto l’anno, 24h su 24; al suo interno vi sono 223 posti auto, costantemente sorvegliati grazie ad un sistema di vigilanza e al personale sempre presente.

Il parcheggio è inoltre accessibile ai disabili, grazie ad apposite rampe e ascensori e offre convenzioni con numerosi locali e ristoranti della zona. In soli 8 minuti a piedi potrai raggiungere la Vigna di Leonardo!

Tag:, ,
<h1>Auto elettrica dove ricaricarla a Milano</h1>

Auto elettrica dove ricaricarla a Milano

Le auto elettriche sono l’innovazione messa in atto da sempre più compagnie automobilistiche per trovare una tecnologia alternativa che rispetti l’ambiente e riduca i consumi garantendo migliori prestazioni. L’acquisto di una macchina elettrica dipende però dal numero di colonnine di ricarica nella propria città e, in particolare, di quelle nei pressi della propria abitazione o dei luoghi che si frequentano con maggiore assiduità (ufficio..).

Notizie positive provengono dal rapporto di Legambiente che ha registrato un aumento delle colonnine di ricarica elettrica in tutta Italia, con consistenti investimenti in Veneto e Piemonte.

banner_1

Nel 2019 si contano 2684 prese in colonnine elettriche a meno di 11 kW e 5507 colonnine con più di 11 kW, più potenti di cui 1633 solo in Lombardia, regione che ha quasi raddoppiato in un solo anno le colonnine di ricarica con potenza maggiore a 11 kW. Considerando una metropoli molto trafficata come Milano queste colonnine saranno sufficienti? E a quale costo?

Dove ricaricare l’auto a Milano

Milano è una città di circa 1,3 milioni di abitanti, centro finanziario italiano e capitale della moda che attira sempre più persone – turisti, studenti, lavoratori pendolari – con un conseguente aumento di traffico. Nonostante l’ampia ed efficiente rete di mezzi pubblici, molti decidono di muoversi a Milano con la propria vettura: le zone a traffico limitato e l’elevato numero di macchine in circolazione riducono le possibilità di trovare parcheggio, specialmente nelle zone più centrali.

Questa difficoltà è anche connessa all’incremento del fenomeno del car sharing, molto sfruttato a Milano. Il problema si complica in tema di auto elettriche: gli appositi parcheggi messi a disposizione dal Comune dotati di colonnina di ricarica non sempre sono disponibili oppure sono occupati da veicoli non autorizzati. Tuttavia, è comunque possibile parcheggiare in centro a Milano a prezzi competitivi rivolgendosi alle strutture che offrono questo servizio.

ed_1

Parcheggi a Milano zona centro storico

Il centro storico, a cui possono accedere esclusivamente mezzi con permesso di circolazione nell’Area C, è una zona ad alta densità di traffico se consideriamo anche i mezzi pubblici – tram e bus: ne consegue che parcheggiare in un garage custodito può essere la soluzione più sicura e conveniente. A due passi dal Duomo e dal quartiere centrale di Sant’Ambrogio, Milano Centro Parking ti offre la possibilità di posteggio all’interno di una delle quattro strutture convenzionati con l’Area C e munite di colonnine di ricarica elettrica:

● Garage Velasca: aperto 24h con videosorveglianza e personale sempre presente, convenzionato con il Comune di Milano, offre accesso a Piazza Duomo, San Babila e Missori – dove ha sede l’Università degli Studi di Milano. Questo parcheggio offre anche servizi di pagamento Bancomat e C/C, abbonamenti, lavaggio auto e vanta convenzioni con ristoranti e locali;

ed_2

● Sant’Ambrogio Parking: è situato nelle vicinanze della Basilica di Sant’Ambrogio edell’Università Cattolica del Sacro Cuore; offre un servizio di 24h continuativo con presenza di personale, pagamento con carte e bancomat e possibilità di abbonamento;

● Carducci Parking: è un parcheggio alternativo al precedente per chi si trova nel quartiere di Sant’Ambrogio e vicino all’ospedale San Giuseppe (Multimedica); offre gli stessi comfort ed è disponibile per prenotazioni eventi.

ed_3

Dove parcheggiare zona castello sforzesco

Il Castello Sforzesco, in una posizione centrale adiacente a Parco Sempione, è una zona molto frequentata da turisti soprattutto durante le ore notturne; per questo, Buonaparte Parking è la soluzione ideale per chi si reca nelle zone limitrofe: da questo parcheggio si può raggiungere facilmente anche la stazione Cadorna e l’EXPO Gate; è aperto e videosorvegliato h24, è possibile fare abbonamenti, sistemi di pagamento multipli e convenzioni con ristoranti e locali.

Tag:,